Come scegliere il mouse da gaming nel 2024

Stai cercando un mouse da gaming di qualità, ma non sai quali caratteristiche o specifiche ti servono? Questo articolo ha lo scopo di fornirti una guida facile per aiutarti a identificare le caratteristiche importanti e trovare il tuo stile personale.

Quali sono le qualità di un mouse da gaming “Buono” è in parte una valutazione soggettiva: bisogna capire che un mouse di buon livello è quello che funziona al meglio con il tuo stile di gioco personale e, soprattutto, che è confortevole da utilizzare. Il mouse che va bene per una persona potrebbe non essere adatto per un’altra.

Come scegliere il Mouse da Gaming 2024: punti principali

CaratteristicaDettagliConsigli
Forma e ComfortDipende dalle dimensioni della mano e dal tipo di impugnatura (palmo, artiglio, punta delle dita). Mouse ergonomici vs. ambidestri.Prova diversi design per trovare quello più adatto. Evita forme e scanalature eccessive. Esempi: Logitech G903, G305, Razer DeathAdder, Zowie FK1/2.
CostruzioneMateriali utilizzati (plastica ABS, silicone o gomma per i grip laterali). Solidità e qualità costruttiva.Cerca mouse con materiali resistenti e confortevoli. Preferisci mouse leggeri (<100g). Leggi recensioni per valutare la durabilità.
SensoreTracciamento preciso su ampia gamma di DPI. Assenza di jittering, accelerazione, e previsione. Alta frequenza di polling. Bassa distanza di sollevamento (LOD).Scegli sensori ottici per maggiore precisione. Verifica le specifiche del sensore e le recensioni.
DPI/CPISensibilità del mouse al movimento. DPI alti vs. DPI bassi.Scegli DPI in base al tuo stile di gioco (basso, medio, alto). La maggior parte dei giocatori preferisce DPI tra 400 e 3000.
Laser vs OtticoI sensori ottici sono generalmente preferiti per la precisione.Evita i mouse laser per ridurre imprecisioni e jitter.
Cavo vs WirelessCavi flessibili e resistenti. Mouse wireless con basso ritardo di input e buona durata della batteria.Valuta la comodità e l’affidabilità della connessione. Considera la durata della batteria per i mouse wireless.
PulsantiTipo di interruttori (Omron, Huano). Differenze a seconda del tipo di gioco (RTS, MOBA, FPS).Scegli in base al tipo di gioco e preferenza personale. Considera la reattività e la durata degli interruttori.
RotellaPassaggi distinti e trame per migliorare la presa. Pulsante di scorrimento solido e reattivo.Assicurati che la rotella sia confortevole e funzionale per il tuo stile di gioco.
ConclusioneLa scelta è soggettiva e dipende da molteplici fattori.Prova diversi mouse per trovare quello ideale. Considera le tue preferenze e lo stile di gioco.
Tabella: Caratteristiche per Scegliere il Mouse da Gaming 2024

Come scegliere il mouse da gaming nel 2024

Come scegliere il mouse da gaming

Un mouse di qualità dovrebbe migliorare il tuo gioco e aiutarti a raggiungere le migliori prestazioni in base al tuo stile.

Ecco come individuare un mouse di qualità specificamente per te.

Forma e Comfort

Il comfort del mouse è soggettivo, poiché ognuno ha mani di dimensioni diverse e tiene i mouse in modo diverso.

Un buon mouse da gaming assicura che il design si adatti a una certa gamma di dimensioni e impugnature per i giochi.

Per trovare un design di mouse che ti piaccia, devi identificare alcune cose sul tuo modo di giocare:

Impugnatura

Ci sono tre tipi di impugnature del mouse più comuni: palmo, artiglio e punta delle dita. Scopri quale tipo preferisci e scegli un mouse di conseguenza.

Assicurati che le dimensioni del mouse si adattino alle dimensioni della tua mano, in modo da poterlo afferrare e spostare facilmente senza sforzare le dita.

  • Le impugnature a palmo richiedono delle dimensioni più specifiche.
  • Le impugnature a punta delle dita e ad artiglio hanno una maggiore adattabilità.

L’utilizzo delle misure e la lettura delle recensioni ti daranno un’idea di come potrebbe andarti il mouse, ma la prova diretta è la migliore. Dai un’occhiata alla nostra tabella completa delle dimensioni dei mouse da gaming.

I mouse sono disponibili in due grandi categorie: ergonomici e ambidestri.

Le forme ergonomiche sono pensate per adattarsi alla mano destra e hanno scanalature per il pollice per una migliore presa. I mouse ambidestri sono simmetrici ed equilibrati e possono essere usati con entrambe le mani. Alcuni preferiscono il comfort dei mouse ergonomici, mentre altri preferiscono l’equilibrio offerto dai mouse ambidestri.

Logitech G903

Evita di scegliere un mouse con forme e scanalature eccessivamente pronunciate.

Ti consiglio di prendere in considerazione alcuni dei design universalmente apprezzati, come il Logitech G903, G305, G Pro , Razer DeathAdder , Zowie FK1/2.

Costruzione

Il tipo di materiali impiegati per la costruzione del mouse gioca un ruolo cruciale nel determinare il feeling di utilizzo.

Non tutte le plastiche sono uguali, anche se la maggior parte dei mouse sono realizzati in ABS: la densità e la finitura della plastica fanno la differenza. Bisogna quindi cercare un mouse con una plastica che sia abbastanza resistente, in grado di sopportare le mani sudate dei giocatori più accaniti senza sembrare troppo appiccicoso.

I grip laterali, se presenti, sono realizzati in silicone o gomma e devono essere abbastanza aderenti per permettere di sollevare e muovere facilmente il mouse, ma non troppo appiccicosi da raccogliere polvere o creare fastidi al pollice.

Il mouse dovrebbe essere costruito in modo solido, senza alcun cigolio quando si ruota il dispositivo e senza punti deboli. Il mouse non dovrebbe cigolare quando lo agiti. Ci sono alcune eccezioni, ma sono di natura funzionale: il G903 cigola quando lo agiti perché la rotellina si può azionare anche lateralmente.

Un mouse di alta qualità dovrebbe essere costruito con materiali leggeri senza sacrificare la solidità. La maggior parte dei giocatori preferisce mouse leggeri, con peso pari o inferiore ai 100 grammi.

La qualità costruttiva del mouse può essere valutata leggendo le recensioni online e verificando se il mouse è resistente all’uso.

Sensore

La maggior parte dei mouse da gaming in commercio sono dotati di sensori di alta qualità. Sono finiti i giorni nei quali tanti mouse da gaming avevano funzioni che andavano a influire negativamente nel gaming, oppure nuovi sensori di bassa qualità. Non è però detto che questi problemi non ci siano più, sono solo meno frequenti.

Se si opta per un mouse affidabile, si otterrà probabilmente un sensore di buon livello, caratterizzato da alcune qualità imprescindibili. Un buon sensore dovrebbe offrire quanto segue:

  • Tracciamento preciso su una vasta gamma di DPI, permettendoti di regolare la velocità in modo preciso a seconda di come usi il mouse.
  • Assenza di jittering o tremori, così che non ci siano imprecisioni dovute al mouse.
  • Assenza di accelerazione, facendo si che un movimento sia sempre uguale e non acceleri a seconda delle previsioni del software.
  • Alta frequenza di polling, così che mouse e sistema possano “parlarsi” velocemente.
  • Bassa distanza di sollevamento (LOD), evitando che il mouse catturi movimenti dovuti a quando lo alzi per rimetterlo in posizione.
  • Assenza di previsione o snap ad angolo, evitando che il mouse “tronchi” ad angolo la tua mira.

Abbiamo visto brevemente il significato di questi termini, scopriamoli meglio in particolare.

Punti per pollice (DPI)/Conteggi per pollice (CPI)

I DPI rappresentano la sensibilità del mouse al movimento, ovvero quanto il cursore si sposta in base al movimento del mouse. Più alti sono i DPI, maggiore sarà lo spostamento del cursore per ogni pollice di movimento del mouse.

Sebbene la scelta del livello di DPI ottimale sia soggettiva, la maggior parte dei professionisti preferisce un DPI basso o medio, per poter controllare la mira con precisione senza dover spostare il mouse di pochi millimetri.

DPI alti o DPI bassi? Ecco come scegliere

Come scegliere DPI mouse gaming

Tanti mouse da gaming di fascia alta hanno sensori che superano i 10.000 DPI. Ma servono davvero? In realtà no.

Grossa parte delle persone si troverà bene con intervalli di DPI tra i 400 e i 2000, con alcune persone che potrebbero volere qualcosa di simile ai 3000.

Giochi diversi richiedono sensibilità diverse, ma in linea di massima, non cambieranno significativamente le tue preferenze.

  • Se usi il mouse facendo ampi movimenti con il braccio il tuo stile è a bassa sensibilità: scegli un settaggio DPI inferiore a 800.
  • Se non fai un uso relativamente normale del mouse, il tuo stile dovrebbe essere a sensibilità normale: scegli un settaggio DPI compreso tra 1000 e 1400.
  • Se muovi principalmente solo il polso, con eventuali piccoli movimenti di riaggiustamento, il tuo stile è ad alta sensibilità: scegli un setttaggio DPI pari o superiore ai 1600, facendo attenzione a non andare troppo oltre i 3000. Oltre i 3000 DPI il mouse inizia a diventare poco preciso anche per chi si trova bene con sensibilità alta.

Nota bene: non c’è una scelta giusta o migliore, dipende dalle tue preferenze: in base a come ti muovi uno stile sarà superiore per il tuo caso specifico.

Laser vs ottico

Ottico VS laser come scegliere il mouse da gaming

I mouse da gaming moderni utilizzano sensori ottici invece di laser, poiché questi ultimi tracciano anche le fibre del tappetino del mouse, causando imprecisioni e jitter.

I mouse laser diventano più facilmente meno precisi con l’aumentare del DPI.

Accelerazione

Il movimento del mouse dovrebbe sempre corrispondere direttamente al movimento del cursore per sviluppare una memoria muscolare efficace.

L’accelerazione è un’altra funzione software che sposta il cursore a una velocità crescente quando si muove il mouse più rapidamente. Questo significa che, se si muove lentamente il mouse di 30 cm sul tappetino, il cursore si troverà in una posizione diversa rispetto a quando si muove il mouse rapidamente di 30 cm.

L’accelerazione è praticamente sempre controproducente se si desidera un controllo preciso del cursore.

Mouse gaming aumenta precisione

Nelle impostazioni del mouse di Windows, c’è una casella di spunta chiamata “Aumenta precisione del puntatore“. Contrariamente a quanto dice il suo nome, disabilitare questa opzione migliorerà la precisione del mouse.

Predizione e taglio ad angolo

Un’azione di previsione si verifica quando il software del mouse o il software Windows cerca di anticipare dove vuoi andare con il mouse e corregge la tua traiettoria. Il taglio ad angolo accade quando il mouse cerca di prevedere i tuoi movimenti, impedendoti di creare angoli morbidi e tagliando il tuo input ad angoli vicini a 90°.

Jitter

Jitter come scegliere mouse gaming

Un movimento uniforme del mouse sul tappetino dovrebbe tradursi in un movimento uniforme del cursore sullo schermo.

Il jitter si verifica quando il sensore non è in grado di tracciare il movimento in determinate condizioni, come quando alcuni sensori simulano una maggiore sensibilità invece di tracciare effettivamente i punti per pollice. Questo può causare un tratto instabile e tremolante.

Il jitter può verificarsi anche quando si utilizzano superfici non standard come il vetro o quando il sensore è sporco a causa di polvere o sporcizia. Per risolvere tali problemi, è possibile utilizzare un tappetino per mouse e pulire il sensore con un soffio d’aria.

Frequenza di polling

La frequenza di polling di un mouse indica la frequenza con cui il mouse comunica con il computer, misurata in Hz. Un tasso di polling più elevato significa che il mouse comunica più frequentemente la sua posizione e il suo tracciamento al computer.

Un mouse con un alto tasso di polling è preferibile, ma potrebbe richiedere un maggiore utilizzazo della CPU. La maggior parte dei sensori moderni ha un tasso di polling adeguato, e la maggior parte dei mouse gaming consente di scegliere il tasso di polling desiderato. Considera un modello con una frequenza di almeno 1000 per performance ottimali.

Distanza di sollevamento

Un mouse con una distanza di sollevamento ridotta smette di tracciare quasi immediatamente dopo essere stato sollevato dalla superficie, mentre un mouse con una maggiore distanza di sollevamento sposta il cursore di alcuni millimetri dalla superficie, consentendoti di muovere il cursore mentre sollevi il mouse.

Questo è particolarmente importante per i giocatori che utilizzano DPI e sensibilità bassi: se il tuo mouse non ha una bassa distanza di sollevamento rischierai di avere spesso movimenti indesiderati.

Cavo

Come scegliere i mouse gaming con cavo

Il cavo è il metodo di connessione più affidabile, ma, sopratutto nel caso dei mouse, più soggetto a rottura.

I mouse da gaming ideali dovrebbero avere cavi flessibili per garantire una connessione affidabile e non ostacolare il movimento. Il cavo dovrebbe evitare sfilacciature e connessioni deboli.

I mouse wireless consentono di avere una scrivania più pulita e di evitare che i cavi influenzino la mira e il movimento del mouse. I moderni mouse wireless, come quelli prodotti da Logitech, hanno notevolmente ridotto il ritardo di input, rendendoli ottimi per i giochi.

È anche importante considerare anche la durata della batteria quando si sceglie un mouse wireless; molti produttori offrono la possibilità di passare alla modalità con cavo quando necessario, ma se la batteria del mouse è troppo piccola si potrà godere ben poco del wireless.

Pulsanti

Pulsanti mouse gaming

Ci sono due principali produttori di interruttori, Omron e Huano, la maggior parte dei mouse utilizza gli interruttori Omron. È importante prestare attenzione a quale tipo di pulsante si adatta meglio al tipo di gioco più utilizzato.

Per RTS e MOBA, ad esempio, un clic più morbido con una corsa ridotta è preferibile per poter spammare i clic a piacimento e senza fatica. Per gli sparatutto, un mouse con tasti più pesanti può assicurare di non sparare colpi accidentali o abilità che sparano rivelando la posizione. Gli switch Huano possono essere più adatti per i giochi FPS, perché più difficili da azionare.

Rotella

La rotella di scorrimento è un’altra caratteristica importante da valutare nei mouse da gaming.

Una buona rotella di scorrimento dovrebbe avere passaggi distinti, ma ciò può comportare un aumento del rumore. Alcune rotelle di scorrimento sono dotate di trame per migliorare la presa, ma la maggior parte dei mouse da gaming ha una buona rotella. Il pulsante di scorrimento stesso dovrebbe essere solido, senza oscillazioni a destra o a sinistra e con un clic reattivo quando si preme il tasto centrale.

Il set standard di 5 pulsanti, sinistra, destra, 2 lati e un clic di scorrimento, è sufficiente per la maggior parte dei giochi, a meno che non si parli di un MMO.

Come scegliere il mouse da gaming? Conclusione

Scegliere il mouse da gaming conclusione

La scelta del mouse da gaming è frutto di diverse considerazioni e, in linea di massima, difficilmente troverai il mouse ideale senza provarne uno.

Avendo letto i punti in questo articolo però, potrai ridurre decisamente la platea dei prodotti e selezionare quelli che sono adatti alle tue preferenze e il tuo uso specifico.

Scopri altre risorse che possono esserti utili nella scelta:

Valuta anche le altre guide alla scelta su:

Valuta anche la risorsa completa sui componenti PC gaming.

pinit fg en rect red 28

Articolo aggiornato il 2024-06-10. Link affiliazione, Immagini e prezzi prodotti da Amazon PA API. Il prezzo effettivo che si applicherà alla vendita sarà quello che vedrai sul sito del venditore al momento dell'acquisto.

Non perdere le offerte, guide e consigli su TECHGames.it

Usa questi pulsanti se vuoi condividere:

Offerte
Consigliati
Tips
Configurazioni PC
Hardware
Video
Audio
Postazione
Videogiochi

Cosa è TECHGames.it

Chi Siamo
Sono Giovanni Cardia, ho fondato TECHGames.it nel 2021 e mi impegno a fornire recensioni dettagliate, guide all’acquisto e notizie aggiornate che ti aiuteranno a fare scelte informate e a migliorare la tua esperienza di gioco.

L’intenzione è quella di creare un sito dove ogni gamer, sia esso un principiante o un veterano, possa trovare risorse utili e consigli esperti.

Gli obbiettivi

L’obbiettivo è semplice: fornire informazioni accurate, dettagliate e affidabili che aiutino i nostri lettori a navigare nel sempre più complesso mondo del gaming e della tecnologia. Mi impegno a mantenere un alto standard editoriale, assicurando che ogni articolo, recensione e guida sia ben ricercato, imparziale e privo di errori.

Perché Scegliere TECHGames.it

  • Affidabilità: Tutti i contenuti sono basati su ricerche approfondite e analisi dettagliate.
  • Esperienza nel Settore: sono un professionista con più di 15 anni di esperienza nel mondo del gaming e della tecnologia.
  • Trasparenza su sponsor e monetizzazione: Qualsiasi contenuto sponsorizzato viene distinto dagli altri in modo chiaro, qualora vengano inviati prodotti per la recensione sarà specificato. Mi impegno a far si che il sito sia chiaro e trasparente, così che ognuno possa trarre le sue conclusioni.
  • Integrità: Rinuncio e ho spesso rinunciato a sponsor non dichiarate e alla manipolazione delle mie classifiche in cambio di denaro facile. Nel sito non ci sono pubblicità a tutto schermo o video invasivi, ma solo le inserzioni basiche: anche in questo caso preferisco una migliore esperienza utente, anche se questa viene a costarmi personalmente.
  • Indipendenza: Il sito guadagna principalmente quando qualcuno fa acquisti idonei dai link, senza rincari per il cliente. Questo mi permette di promuovere i prodotti che penso siano di buon livello.
  • Testing di prima mano: Eseguo personalmente il testing dei prodotti di cui parlo, comprandoli spesso come se fossi un normale consumatore; le mie valutazioni sono frutto dell’esperienza acquisita dopo aver svolto una grandissima quantità di testing.

Contatti
Se hai domande, commenti o suggerimenti, trovi la email di contatto nel footer, scorrendo in basso nella pagina.

Grazie per aver scelto TECHGames.it come fonte di informazione nel mondo del gaming e della tecnologia. Spero che questo sito diventi una parte fondamentale della tua vita da gamer.